XS EventS

Organizazione e Gestione Eventi Sportivi

Archivio per giochi

I GIOCHI DI CARNASCIALE – Trailer MMXIII

Tornano  i Giochi storici sui Prati delle Cascine. In un villaggio completamente ricostruito come Cinquecento anni fa ritroveremo la vita sociale e di svago della Firenze di allora. L’Antico Calcio Fiorentino, le Giostre Equestri, i Tornei Cavallereschi, Spada in armatura, Arceria, Pallone al Bracciale e molti altri sport antichi col contorno di personaggi storici famosi che illustreranno il quotidiano di mercanti e artigiani e gli episodi storici che hanno fatto grande Firenze.
Prato delle Cornacchie, Parco delle Cascine
27 e 28 Aprile 2013 – Firenze

Buon 2013!!!


Gente, giochi, eventi e società del 2012 con XS…
Buon Anno a tutti!!!

Fantastico Calcio Expo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Targa Aldo Capanni

In occasione dei Giochi di Carnasciale, Sabato 26 febbraio si è disputata la “Targa Capanni”. Si sono sfidate le 2 pionieristiche squadre fiorentine di inizio Novecento del Firenze Football Club e Club Sportivo Firenze che ha vinto con il risultato di 3 reti a 2.  Splendide azioni e pregevoli gol hanno contraddistinto la partita con un Firenze Football Club che non è riuscito a concretizzare la supremazia tecnica ed agonistica grazie ad un bravissimo baluardo come il portiere del “Clubbe”. In evidenza per i biancoverdi Vicentini e Benvenuto mentre per il Club Sportivo oltre all’estremo difensore da sottolineare lo sgusciante Bongi autore di un bel gol in contropiede. E’ stato istituito così un nuovo torneo fiorentino dedicato al Professor Aldo Capanni, importante storico dello sport. L’ artefice dell’ iniziativa Paolo Allegretti, fraterno amico di Aldo, ha consegnato la targa al presidente del Firenze Football Club Gianluca Cecchini. Aldo Capanni è  stato autore, tra le tante pagine di sport che ci ha regalato, dell’indimenticabile “Dall’Assedio alla Serie A”, in cui vengono narrate le vicende del calcio moderno a Firenze dalla sua nascita, alla fine dell’ Ottocento,  alla affermazione della Associazione Calcio Fiorentina nella massima Serie.

I Giochi di Carnasciale

Il Firenze Football Club organizza la prima edizione de “I Giochi di Carnasciale” del 26/27 Febbraio 2011. I Giochi di Carnasciale, si svolgeranno nel Prato del Quercione alle Cascine, luogo storico dove nei primi anni dello scorso secolo, hanno preso vita moltissime discipline sportive praticate poi nella città di Firenze, e dove tutte le squadre di calcio cittadine hanno iniziato la propria attività. Verranno disputati i seguenti giochi e tornei: • Torneo rievocativo storico del Giuoco del Calcio • Torneo di Palla al Bracciale • Torneo di Lancio di Ruzzolone • Torneo di Bocce (Petanque) • Esibizione di Calcio Storico Fiorentino Inoltre ci sarà la possibilità di praticare ed assistere allo svolgimento di alcune discipline della Federazione Italiana Giochi Storici come il Tiro alla Fune, la Lippa (Ciribè) la Morra e altre ancora. Ai bambini sarà dedicato il concorso Mascherina di Carnasciale. “La Manifestazione I Giochi di Carnasciale” dice Gianluca Cecchini presidente del Firenze Football Club ideatore e, insieme ad Oriano Brunetti , organizzatore dei Giochi, “vuole riprendere la tradizione di giocare il Calcio Fiorentino durante il periodo di Carnevale, quando fin dal 15oo veniva praticato principalmente da Gentiluomini con addosso sgargianti livree”. Etimologicamente la parola carnevale deriva dal latino “carnem levare”, popolarmente tradotto nel rinascimento in “carne-vale” o “carnasciale”, ed indicava il banchetto che si teneva l’ultimo giorno di carnevale (martedì grasso), subito prima della Quaresima. Il periodo di astinenza e digiuno era a ridosso del Capodanno Fiorentino, in corrispondenza dei nove mesi prima della nascita di Gesù ad indicare la sua Incarnazione. Per Firenze, città da sempre legata alla Madonna, infatti, fino al 1750, l’anno civile cominciava il 25 marzo, giorno in cui la Chiesa cattolica aveva collocato la festa dell’Annunciazione. Il Calendario Fiorentino rimase in uso fino al decreto del Granduca Francesco III di Lorena che fissava dal 1750 anche per Firenze il 1º gennaio come data iniziale dell’anno civile. Giocare nel periodo invernale e soprattutto a Carnevale, era preferito da tutti i fiorentini, nobili e paesani, in quanto, richiedendo il gioco un notevole dispendio di energie, diveniva troppo faticoso praticarlo nei mesi estivi. Numerosi sono i testi storici in cui questo viene testimoniato, come quello di Francesco Bocchi del 1591 in una delle prime guide turistiche “per comodo de’ Forestieri” dal titolo “Le bellezze di Firenze” o dagli scritti seicenteschi di Tommaso Rinuccini. Anche Benedetto Varchi (1503-1565) nella sua Storia Fiorentina scrive della partita più celebre, passata alla storia per il momento delicato in cui venne organizzata, quella del 17 febbraio 1530 durante l’assedio posto dall’esercito di Carlo V, nel cui ricordo vive ancora oggi la tradizione. La partita fu giocata alla presenza di tutte le autorità, un po’ per non interrompere l’usanza del gioco ormai consolidata nel periodo di Carnevale e un po’ come sfida al nemico assediante: “Alli 17 i Giovani, sì per non intermettere l’antica usanza di giuocare ogn’anno al Calcio per Carnasciale, e si anco per maggiore vilipendio de’ nemici, fecero in sulla Piazza di S. Croce una partita a livrea; XXV Bianchi, e XXV Verdi, giocando una vitella: per essere non solamente sentiti, ma veduti, misero una parte di sonatori con trombe, e altri strumenti in sul comignolo del tetto di S. Croce; dove da Giramonte fu loro tratto una cannonata; ma la palla andò alto, e non fece danno a nessuno.”

Risultati e classifiche Piazzale Beach Cup

Si sono conclusi i gironi eliminatori del Torneo organizzato da XS al Tennis Club Piazzale Michelangelo.

IMG_3150Nel girone A, gli YOYO si sono aggiudicati lo spareggio in un match ricco di emozioni contro i Blondie Team  e accedono alle semifinali come seconda classificata alle spalle del Dante Team a punteggio pieno. Per il girone B è stato invece necessario il conteggio dei set e dei punti per stabilire le squadre che stasera incroceranno le prime due dell’altro girone. Caffè Neri, Dream Team, Rum Poppapedretti ma anche I’Poggio, quarta classificata del gruppo, hanno dato grande prova di tecnica determinazione e simpatia. Il Torneo è stato infatti caratterizzato fino ad ora da uno spirito sportivo e  ludico e i ragazzi che vi hanno partecipato hanno dato sfoggio di bellezza ed eleganza. A questo proposito, complimenti ancora alle Magivolley unica squadra iscritta interamente femminile.

Ecco la classifica dei gironi

risultati e classifiche

Match del Centenario

Sabato 2 Maggio alle ore 15:00, sul prato del “Quercione” al parco delle Cascine di Firenze, organizzata dall’Associazione Culturale P3rSport all’interno di Stadium , la festa dello sport de Quartiere 1, si è svolta la partita “stracittadina” rievocativa del giuoco del Calcio di inizio ‘900, tra Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas ed il Club Sportivo Firenze, ovvero le due società che diedero vita nel 1926 all’attuale Fiorentina. La partita, diretta dall’arbitro signor Luciano Luci della sezione di Firenze, è terminata 4 a 4, ed è stata giocata con spirito cavalleresco e goliardico. Le due squadre composte dagiocatori “storici” del Quercione ed altri più o meno famosi, si sono schierate (con indumenti dell’epoca) inizialmente, con il modulo 2-3-5, che caratterizzava la tattica del calcio di inizio ‘900, per finire dopo 90 “caldi” minuti stremate e decimate. Il prologo della gara è stato condizionato dalle molte foto che i giuocatori delle due squadre hanno concesso ai numerosi fotografi presenti, dopodiché le due contendenti si sono schierate inizialmente al centro del campo ed al grido all’unisono di “Viva Fiorenza!” (Nella foto) hanno dato vita alla tradizionale storica battaglia fra i “Clubbisti” ed i “Ghiozzi rossi”. L’evento è stato seguito da un numeroso divertito ed appassionato pubblico tra i quali importanti personaggi fiorentini. Gli organizzatori salutano e ringraziano Universo Sport fornitore delle maglie e Citti Firenze fornitore degli enormi pantaloncini. In allegato foto di Tommaso Loreto in azione (uno dei migliori di parte Clubbista, che si contende il riconoscimento di uomo-partita-Quercione con Roberto Vinciguerra) e altre varie, compreso il filmato dell’evento pubblicato su Youtube.